• News | Eventi
  • News
  • Il 14 gennaio 2020 terminerà il supporto per Windows 7
 

Ciclo di vita del supporto di Windows 7


Microsoft si è impegnata a fornire 10 anni di supporto tecnico per Windows 7 quando è stato rilasciato il 22 ottobre 2009. Al termine di questo periodo di 10 anni, Microsoft interromperà il supporto di Windows 7 in modo da potersi concentrare sul supporto di tecnologie più recenti e di nuove esperienze. Il giorno specifico della fine del supporto per Windows 7 sarà il 14 gennaio 2020. Dopo tale data l'assistenza tecnica e gli aggiornamenti software di Windows Update, che ti permettono di proteggere il PC, non saranno più disponibili per il prodotto. Microsoft consiglia vivamente di passare a Windows 10 prima di gennaio 2020 per evitare che, in caso di bisogno, l'assistenza o il supporto non sia più disponibile.

  • Che cosa significa per me la fine del supporto?

    Dopo il 14 gennaio 2020 il PC in cui è in esecuzione Windows 7 non riceverà più gli aggiornamenti della sicurezza. Pertanto, è importante eseguire l'aggiornamento a un sistema operativo moderno, ad esempio Windows 10, che può fornire gli ultimi aggiornamenti per mantenere te e i tuoi dati più sicuri. Inoltre, il servizio clienti Microsoft non sarà più disponibile a fornire il supporto tecnico per Windows 7.

  • Cosa posso fare?

    Alla maggior parte degli utenti di Windows 7 converrà passare a un nuovo dispositivo con Windows 10. I PC moderni sono più veloci, leggeri, ma anche potenti e più sicuri e con un prezzo medio considerevolmente inferiore a quello del PC medio di otto anni fa. La nostra guida può aiutarti a scegliere un nuovo PC in pochi semplici passaggi.
    Vuoi saperne di più su Windows 10? Per altre informazioni, consulta la nostra pagina di panoramica.

  • Posso aggiornare il mio PC a Windows 10?

    Per sfruttare le funzionalità hardware più recenti, ti consigliamo di passare a un nuovo PC con Windows 10. In alternativa, puoi aggiornare i PC con Windows 7 compatibili acquistando e installando una versione completa del software. Per ulteriori informazioni, vedi le domande frequenti sull'aggiornamento a Windows 10.

  • Come posso eseguire l'aggiornamento a Windows 10 gratuitamente?

    L'offerta di aggiornamento gratuito a Windows 10 scade il 29 luglio 2016. Per ottenere Windows 10 dovrai acquistare un nuovo dispositivo o, se hai un PC compatibile, una versione completa del software per aggiornare il tuo dispositivo esistente. Ti consigliamo di non installare Windows 10 in un dispositivo meno recente poiché alcuni dispositivi Windows 7 non sono compatibili con Windows 10 o potrebbero offrire una disponibilità ridotta delle funzionalità.

  • Che cosa accade se continuo a usare Windows 7?

    Se continui a usare Windows 7 dopo il termine del supporto, il tuo PC continua a funzionare, ma diventerà più vulnerabile ai rischi per la sicurezza e ai virus e non riceverà più da Microsoft gli aggiornamenti software, inclusi gli aggiornamenti della sicurezza.

  • Windows 7 può essere comunque attivato dopo il 14 gennaio 2020?

    Windows 7 può comunque essere installato e attivato dopo la fine del supporto. Tuttavia, sarà più esposto a rischi di protezione e virus a causa della mancanza di aggiornamenti della sicurezza. Dopo il 14 gennaio 2020 Microsoft consiglia vivamente di utilizzare Windows 10, anziché Windows 7.

  • Internet Explorer continuerà a essere supportato in Windows 7?

    Il supporto per Internet Explorer su un dispositivo Windows 7 sarà interrotto il 14 gennaio 2020. Come componente di Windows, Internet Explorer segue il ciclo di vita del supporto del sistema operativo Windows su cui è installato. Per ulteriori informazioni, vedi Domande frequenti sul ciclo di vita - Internet Explorer.

  • Che cosa accade se è in esecuzione Windows 7 Enterprise?

    Se usi Windows in un ambiente di lavoro, ti consigliamo di contattare innanzitutto il reparto IT o di consultare le informazioni relative al supporto per la distribuzione di Windows 10 per saperne di più.

  • E Windows 7 Embedded?

    Le versioni di Windows per i dispositivi incorporati, ad esempio bancomat o pompe di benzina, presentano date del ciclo di vita che talvolta sono diverse da quelle delle versioni di Windows utilizzate nei PC.

 

Microsoft ha comunicato anche che dal 14 gennaio 2020 si concluderà il ciclo di vita del supporto per Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2. Ciò vuol dire che non saranno disponibili aggiornamenti di sicurezza locali gratuiti, aggiornamenti della protezione, opzioni di supporto gratuito e aggiornamento online del contenuto tecnico. È fondamentale non lasciare l’infrastruttura e le applicazioni senza protezione ed eseguire, quindi, la migrazione alle versioni correnti per livelli più elevati di sicurezza, performance e innovazione.

 

Stampa Email