• News, Eventi
  • News
  • Rapporto sulle gare BIM 2020 per opere pubbliche

Analisi del mercato e delle gare

Il quarto Rapporto OICE sulle gare pubbliche che prevedono l’utilizzo delle metodologie BIM nell’ambito delle procedure di affi damento di servizi di ingegneria e architettura nel 2020 evidenzia, dopo la crescita del 2019 (+58,3% sul 2018), un ulteriore balzo del 17,2% sul totale del numero delle gare dell’anno precedente.

---

Nel 2020 le stazioni appaltanti più attive sono state le Amministrazioni dello Stato che hanno pubblicato 185 gare e raggiunto il 33,0% del totale, seguite dai Comuni che, con 135 bandi, arrivano al 24,1% del totale delle procedure rilevate, dalle Concessionarie che con 133 bandi, sono al 23,8%, dalle Province che con 36 bandi sono al 6,4%, dagli Ospedali USL e ASL che con 31 bandi si collocano al 5,5% del totale, dalle Regioni che con 25 bandi sono al 4,5% del totale e dalle Università e dagli Istituti di ricerca che con 11 bandi arrivano al 2,0%

 

 

Leggi tutto il rapporto al seguente link: 
https://www.oice.it/688246/rapporto-sulle-gare-bim-2020

 

Stampa Email