Settings

User (user.xml) Lightbox Image

serve per definire dove si trova Appl.xml
  • Local: %appdata%\Orienta+Trium\OTPropertyWizard
  • Selected path: percorso personalizzato
  • Vault: All’interno del Vault
Il file deve trovarsi nella cartella $ e viene copiato nella cartella locale dell’utente.
 
 
Hook on save: OTPW interagisce solo al primo salvataggio mostrando la maschera di categorizzazione e la maschera di compilazione delle proprietà.
Show property editor on every save: la maschera di gestione delle proprietà appare ad ogni salvataggio.
Update properties on every save: aggiorna le proprietà calcolate, per esempio tramite formula, e sincronizza le proprietà tra modello e tavola se implementata. La finestra di compilazione delle proprietà con questa opzione non si apre.
 
 
 

Assembly: Permettere di definire il livello di esplosione del browser presente nella finestra Property Wizard di un assieme.  
Drawing: Permettere di definire il livello di esplosione del browser presente nella finestra Property Wizard di un assieme.  
Save drawing inside Part Folder: Salva il file di disegno (DWG o IDW) nella stessa cartella in cui è salvato il primo modello messo in tavola. Se disabilitato si apre finestra di categorizzazione codifica e gestione delle proprietà. Se non è abilitata la funzione di codifica si apre la finestra di salvataggio di Inventor che permette di cabiare nome e posizione di salvataggio al file.   
 
 

Application (appp.xml) Lightbox Image

 

Permette di gestire la codifica con OTPW. Definisce su quale database e tabella collegarsi per definire i progressivi di codifica. La stessa tabella può essere usata per una codifica condivisa con altre entità di codifica (ERP, CRM).
Supporta database MsSQL, Acces  (non supporta situazione mista di software a 32 e 64 bit).
Supporto verso altri database tramite MsSQL Linked Server.

 

Serve per capire quali codici sono stati creati, da quale utente sono stati creti e quale software li ha creati. Molto utile nei casi di codifica libera manuale perché memorizza i codici staccati in locale dall’utente. I dati vengono scritti su una tabella presente nello stesso database della codifica o i un nuovo database.
 
 

Vault Setting permette di definire i dati di login e l’area di lavoro locale del Vault. Importante attivare l'opzione INTERACT WITH VAULT quando i software supportati interagiscono con il Vault. L'utente di login deve essere lo stesso usato per il client Vault usato anche per il CAD.
Nel caso in cui è usata l'autentificazione di Windows per il login al Vault attivare USE WINDOWS AUTHENTIFICATION.

Definire in Local area l'area di lavoro del vault 


 
 
 
 
 
 
 
 
 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Per proseguire la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa sulla privacy.