Passare al Digital Construction

Modellare il futuro delle costruzioni

Tutti i settori hanno avviato un processo evolutivo per tenere il passo con il cambiamento guidato dall’innovazione digitale. Mentre alcuni sono costretti a cambiare, altri vedono l’opportunità di abbracciare nuove tecnologie per garantire efficienza, risparmio di costi o un servizio migliore.

Nonostante la natura fisica dell’industria edile, questi stessi vantaggi si possono trovare nell’innovazione digitale per i professionisti della costruzione.

Globalmente, l’industria delle costruzioni è in cima alle previsioni che suggeriscono una crescita costante fino al 2030, ma i costi di realizzazione stanno aumentando. La digital construction offre l’opportunità di rendere i processi più produttivi e quindi capitalizzare la crescita del mercato.

Mentre il settore delle costruzioni è stato leggermente più lento nell’innovare rispetto ad altri settori, l’adozione della tecnologia sta iniziando a contagiare tutti gli aspetti della vita quotidiana. Gli usi più avanzati della tecnologia hanno il potere dare benefici ed efficienza ma anche aumento dei costi, per cui non dovrebbero essere ignorati o sottovalutati. L’uso professionale del digital construction può contribuire a realizzare i progetti in tempo e rispettando il budget rendendo tutte le figure coinvolte nel processo più produttivi ed eliminando gli errori. La condivisione di informazioni in formato digitale tra tutte le parti, attraverso tutte le fasi del processo di costruzione dall’ideazione al completamento, può contribuire a portare il settore verso il futuro, riducendo ritardi e superamento dei costi, allineandosi a Building Information Modeling (BIM).

L’uso professionale del Digital Construction può
contribuire a realizzare i progetti in tempo e
rispettando il budget, rendendo tutte le figure
coinvolte nel processo più produttive ed
eliminando gli errori.

 


 

 

Il ruolo del Building Information Modelling (BIM) e dell’informazione digitale nelle costruzioni


I ritardi e il controllo dei costi sono sfide che possono impedire al settore delle costruzioni di massimizzare la redditività. La causa principale dei ritardi e dell’aumento della spesa è spesso dovuta alla mancanza di informazioni aggiornate e accurate; ad esempio quando le condizioni del cantiere non sono come previsto o quando le modifiche a un progetto non vengono comunicate ad un subappaltatore.
Queste sfide possono essere eliminate con un flusso comune e coerente di informazioni tra tutti le parti coinvolte in un progetto.
Un esempio di flusso è il Building Modeling Information, o BIM, un processo di creazione e gestione di informazioni digitali relative ad un progetto in tutte le fasi del suo ciclo di vita, consentendo a tutti coloro che sono coinvolti di avere visibilità, condividere informazioni, collaborare e lavorare secondo gli stessi criteri.

L’adozione del BIM è in aumento, ma in molti casi viene utilizzato solo nelle fasi iniziali di progettazione e di costruzione. Affinché il BIM funzioni in modo efficace, tutti coloro che sono coinvolti nel progetto devono utilizzare il BIM in cooperazione. Ad esempio, i progetti digitali preliminari possono essere aggiunti con informazioni relative alla pianificazione, alla stima e ai dati in tempo reale. Queste informazioni ottenute all’inizio di un progetto, consentirebbero una pianificazione e una previsione accurata, riducendo gli errori e i rischi.

Durante tutto il ciclo di vita del progetto, queste informazioni vengono continuamente aggiornate per riflettere il reale progresso di realizzazione e allineandosi ai principi BIM, le giuste informazioni possono essere fornite alle persone giuste al momento giusto, consentendo una decisione più rapida. Avendo un nucleo centrale di dati con informazioni accurate e aggiornate, relative alla visione comune del risultato desiderato ci sono meno incongruenze in quanto tutte le parti coinvolte condividono in tempo reale il lavoro per lo stesso progetto. Ciò comporta una riduzione dei difetti di progettazione, una migliore gestione finanziaria e meno problemi con l’integrazione delle operazioni, degli interventi e della manutenzione.

 

Allineando il processo ai criteri BIM, le giuste informazioni possono
essere fornite alle giuste persone al momento giusto,
consentendo decisioni più corrette e rapide.


Perché il digital construction è importante per tutti

Il successo del BIM è basato sul principio della raccolta e condivisione di informazioni su ogni aspetto di un progetto al fine di essere attinente ai processi di tutti coloro che sono coinvolti.

  1. Gli architetti e gli ingegneri sviluppano prototipi digitali completi per comprendere meglio le possibilità e le limitazioni di progettazione.
  2. Gli appaltatori utilizzano queste informazioni per riversare i dati del mondo reale all’interno del progetto al fine di generare piani 3D coerenti con i budget e la pianificazione dei loro subappaltatori.
  3. Le squadre di lavoro in cantiere basano il loro lavoro su informazioni digitali accurate e tempestive direttamente sul campo in conformità al progetto fornito dal cliente.
  4. Al momento del completamento, le squadre addette alla manutenzione e lo stesso cliente, hanno una copia digitale di ciò che è stato costruito, che può essere utilizzata anche in futuro.

Affinché il BIM funzioni in modo efficace, ogni persona coinvolta deve avere un accesso coordinato alle stesse informazioni digitali. I contributi individuali vengono quindi ricaricati nel nucleo centrale dei dati per mantenere il progetto aggiornato e fornire informazioni attuali di ciò che esiste nella realtà.

Tutte le parti hanno un accesso coordinato alle stesse informazioni digitali per tutto il processo di costruzione

I modelli digitali vengono caricati su dispositivi di controllo per guidare e verificare con precisione le macchine per il movimento terra.

Il layout dell’oggetto può essere effettuato in loco per un posizionamento preciso delle strutture d’acciaio, delle pareti e di altri oggetti strutturali.

È possibile visualizzare e gestire i dati del rilievo del mondo reale nel campo per generare piani 3D.